23 Aprile 2019

Musei e olive superstar

Il ponte di Pasqua ha fatto registrare un boom di visitatori provenienti sia dall’Italia, principalmente del Nord, che dall’Europa.

Alberghi e bed&breakfast hanno fatto il tutto esaurito, mentre bar, ristoranti e pizzerie hanno lavorato incessantemente. Il tutto grazie soprattutto all’apertura di musei e monumenti dell’ascolano, oltre alla presenza di un mercatino dell’antiquariato ricchissimo.

 

> Download PDF

Fonte: Il Corriere Adriatico